Il Lago di Como

In Lago di Como, Fotografo, Matrimonio on

Il Lago di Como

è semplicemente uno dei posti più belli d’Italia, giratelo in lungo e in largo, da Como fino in cima e dalla cima fino a Lecco, troverete angoli spettacolari.

Il lago è come un piccolo mondo a se stante, con una sua cultura ancora viva, anche se i laghee la tengono gelosamente nascosta. Alle volte sono burberi, ma è una difesa verso il loro mondo. Così antico, eppure così vivo.

Il Lago è bello tutto l’anno, ogni stagione ha la sua particolarità, con il sole e il caldo, con i gialli e rossi dell’autunno ed anche quando è sovrastato dalle cime innevate.

I paesini che punteggiano le rive e i margini del lago sono tutti da scoprire, così come i ristoranti, i bar, gli hotel, i bed and breakfast, aperti ovunque.

La possibilità per i turisti di trovare ogni genere di scelta per una vacanza piacevole e rilassante, così anche per il tempo libero e ogni genere di offerta che spazia dallo sport agli interessi culturali.

Il Lago di Como

Tenete presente che si può anche agevolmente con una macchina attraversare tutta la zona dei laghi, partendo dal lago di Como, passando dal lago Ceresio, per arrivare al lago Maggiore.

Si può considerare come una macro area che condivide molte analogie culturali ma che offre paesaggi molto diversi.

C’è un patrimonio culturale molto ricco, dovuto all’importanza dei maestri che da questi territori hanno viaggiato per secoli in Europa, progettando e costruendo tra le più belle chiese e residenze storiche così come anche le opere d’arte in esse contenute.

L’importanza della cultura enogastronomica locale, con una cucina molto ricca, dove i formaggi e gli affettati la fanno da padroni e così i vini della Valtellina e la selvaggina.

Da non sottovalutare poi anche la cucina di lago e il famoso riso con il pesce persico, i pesci in carpione, il fritto misto o il pesce alla griglia.

Il Lago di Como

Vi consiglio se volete vedere ancora dei luoghi “integri” di evitare i soliti posti turistici e se potete di viaggiare con il battello lungo le sponde del lago, così da poter ammirare le ville e i parchi, così come le vette delle montagne che sovrastano il lago di Como. In macchina tenete conto che per parcheggiare in alcuni paesi, se non conoscete i luoghi è pressoché impossibile; soprattutto nel periodo di alta stagione.

Troverete angoli incantevoli e romantici in ogni dove, non lasciatevi spaventare da chi dice che il lago di Como sia una metà esclusiva, certo lo è, ma non è così esclusiva da escludere tutti, anzi il panorama è gratis ed è quello che conta, alla fine.

È uno di quei luoghi in cui capisci perché l’Italia è stata definita il bel paese.

Visitate le città di Como, Lecco, Menaggio, Colico, Bellagio, Varenna e tante altre perle.

Il Lago di Como

In quasi tutti i paesi che si affacciano sul lago, vi sono scorci interessanti, molti hanno dei lidi pubblici, il problema è il posteggio sempre un po’ difficile ma, adattandosi a “fare 2 passi” se necessario, non impossibile, dipende dove e quando, mai come la Liguria, comunque.

Il lago di Como è un luogo spettacolare sia di giorno sia di notte… ottimi i suoi ristori… da visitare sempre con piacere sia da soli sia in compagnia.

Che dire… servono parole giuste per questo posto meraviglioso, romantico nel quale ogni angolo, ogni anfratto, ogni altura offre paesaggi straordinari.

Acqua pulita e fresca, soprattutto nella parte più a nord dove i suoi rami si congiungono.

Lo dice anche una canzone. Il più bel lago del mondo l’ha scritto un poeta è il lago di Como…….

Paolo Robaudi fotografo, filmmaker e artista visivo. Realizzo servizi fotografici e video di matrimonio, sono un reporter e documentarista, fotografo e riprendo quello che vedo. vivo e lavoro tra Milano e la provincia di Como, viaggio in tutta Italia.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*